lunedì 10 giugno 2013

angel cake..senza lievito- glutine- latte o con tutto!!

Secondo Mary Poppins, basta un poco di zucchero e tutto torna a sorridere, ho provato a pensarla cosi e nel mezzo di una burrasca interiore, di una delusione di vita alla quale non posso che farmene una ragione, ho deciso di mettere le mani in pasta e creare..come se mescolare vari ingredienti potesse significare mescolare i miei ricordi e quasi cancellarli, come se lo zucchero che diventa un tutt'uno con gli albumi, quasi a perdersi , potesse simulare la mia delusione che, impastata con altri ricordi , si cela agli occhi dei tanti e forse anche ai miei, un pensiero che c'è, ma che tengo dietro ad altri, lo sommergo di albumi montati per renderlo più soffice....e cosi nasce la torta americana ,versione senza glutine , tipicamente nominata "angel cake " per la sua soffice consistenza... e non poteva che chiamarsi cosi, visto l'intento miracoloso per cui è stata da me riproposta.......



INGREDIENTI :

60 gr di farina schar mix dolci + quella per infarinare   ( ricetta d'origine farina 00)
135 gr di zucchero semolato
5 albumi
un pizzico di cremon tartaro   (io No)
un baccello di vaniglia    (io: una bustina di vanillina da prontuario)

margarina vegetale consentita  q.b.  (prontuario mio blog)
granella di zucchero da prontuario
ciliegie per decoro

PROCEDIMENTO :

Montate gli albumi a neve ferma, quando iniziano a diventare spumosi aggiungete poco alla volta metà quantità di zucchero, il cremon tartaro (io no..vedete note) e i semini del bacello di vaniglia oppure la vanillina.

Ad albumi ben fermi unite il resto dello zucchero e la farina setacciata, mescolate dal basso verso l'alto per non smontare il composto.

Versate il composto in una tortiera da ciambella , imburrata con una noce di margarina vegetale e infarinata

cuocete in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti.sfornate , lasciate raffreddare e servite.


Mia aggiunta :
bagnate la superficie della ciambella con acqua zuccherata e cospargete della granella di zucchero facendo una piccola pressione con le mani affinchè aderisca bene.guarnite con delle ciliegie

ATT: io, per motivi di dieta, ho provato questa versione senza l'aggiunta del cremon tartaro, credo che l'assenza implichi un  minimo senso di gommisità al composto che personalmente ho trovato comunque gradevole perchè la consistenza soffice è rimasta. chi potesse utilizzare il lievito sicuramente troverà qst dolce ancora più raffinato viceversa anche, senza lievito, il dolce è da me consigliato!!!


9 commenti:

  1. ma lo sai che ogni volta che vedo l'angel cake mi dico ... stavolta lo faccio... ma al fine non non mi cimento mai!! la tua versione però mi piace moltissimo, complimenti!! :)♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non ne conoscevo neppure l'esistenza invece ho poi scoperto che è un dolce noto....mi ha incuriosito l'idea di un dolce solo albumi....ciao dona

      Elimina
  2. MMM, nothing like a classic!

    RispondiElimina
  3. Ciao cara simona, mi spiace che tu stia attraversando un momento di difficoltà. "Impastare" aiuta spesso anche me. Un abbraccio e ti auguro di superare presto questo impasse.
    serena

    RispondiElimina
  4. spero che questo momento un po' così passi velocemente <3
    Ho provato a farla una volta questa torta ma non mi è venuta bene forse ci riproverò intanto te ne rubo una fetta :) Bacio

    RispondiElimina
  5. buona la angel's cake ce un( Premio) per te nel mio blog ciao

    RispondiElimina
  6. Mi dispiace per il tuo periodo negativo...ma vedrai ..tutto passa e alla fine , arriva sempre il sereno !!
    Non male la tua angel cake !!!
    ciao ..e buon weekend!

    RispondiElimina